Come scegliere la longboard: guida alla scelta delle migliori tavole

Come scegliere la longboard? Qual è la longboard migliore per iniziare? E quali sono le caratteristiche che contraddistinguono una longboard adatta ai principianti?

 

Scegliere la longboard per iniziare richiede la valutazione di diversi aspetti:

  1. Abilità e capacità del rider
  2. Disciplina e stile di riding
  3. Dimensioni della board
  4. Profilo e forma del deck
  5. Flessibilità della tavola
  6. Ruote e cuscinetti
  7. Trucks del longboard

In questo breve articolo cercheremo di rispondere a queste domande per rendere la scelta della vostra prima tavola semplice e veloce, perché conosciamo bene la sensazione di quando si aspetta la propria nuova tavola per poter iniziare... e l’ultima cosa che si vuole in questi casi è perdere tempo.

 

Una volta letta questa guida completa sul come scegliere la tua prima longboard, entra nel nostro LONGBOARD SHOP di Leafboards e scegli la tavola perfetta per te!

 

Longboard: come scegliere la tavola

Abilità e capacità del rider

 

La prima cosa da tenere a mente nel processo di scelta della prima longboard per iniziare può sembrare banale, ma la differenza maggiore in questo caso è tra avere una tavola e non averla. Quindi, se avete amici, fratelli o altri parenti che possono farvi provare la loro tavola, cogliete sempre l’occasione al volo, così sarà più facile per voi capire le differenze tra l’una e l’altra.

 

È molto importante essere consapevoli delle proprie capacità, così da poter orientare la scelta verso 

le longboard più adatte a voi e alle vostre esigenze.

 

Esistono tavole per principianti e tavole per esperti, ognuna con le proprie caratteristiche. Spesso, la prima longboard che si acquista è la più economica e dopo un paio di mesi, quando si inizia a migliorare, ci si ritrova insoddisfatti della propria tavola. Il consiglio che noi di Leafboards possiamo darvi è che ovviamente è meglio avere una longboard di cattiva qualità piuttosto che non averla, ma se si sceglie con consapevolezza anche una prima tavola di livello e qualità superiore, non si resterà mai delusi dal mezzo che avrete sotto i piedi!

 

Leggendo fino in fondo questa guida potrete farvi un’idea chiara di ciò che fa al vostro caso in virtù del vostro livello, scoprendo il mondo Leafboards e tutte le migliori tavole da longboard e skateboard.

 

 

Disciplina e stile di riding

 

Un punto fondamentale da valutare nella scelta del primo longboard è la disciplina che si vuole praticare. In funzione di ogni stile di riding esiste una diversa tipologia di tavole, con caratteristiche, dimensioni, forme e features differenti.

 

Le discipline nel mondo del longboard e dello skateboard sono molte e diverse tra di loro; tra le più conosciute troviamo:

  • Dancing
  • Cruising
  • Freeride
  • Carving
  • Downhill
  • Freestyle
  • Sliding

Per scoprile una ad una nei dettagli fate potete leggere questo approfondimento che troverete a piè di pagina.

 

Per ognuna di di queste discipline, variano gli aspetti e le caratteristiche da prendere in considerazione per la scelta della tavola con la quale iniziare. Per guidarvi nell’acquisto delle nostre tavole all’interno del longboard shop di Leafboards abbiamo pensato di realizzare un breve video che vi potrà guidare nella scelta della giusta tavola. In virtù delle dimensioni delle boards, della loro forma, flessibilità e stabilità, e delle tipologie di ruote e di truck, abbiamo assegnato i migliori longboard delle collezioni Weird Fishes e Big Bang alle rispettive categorie di discipline. In questo modo, scegliere il giusto deck all’interno del nostro negozio online sarà facile ed immediato.

 

Dimensioni della tavola

 

Le dimensioni e la forma del longboard sono probabilmente i due elementi che devono essere valutati in via prioritaria nel momento di acquisto della tavola. Mentre altre componenti come le ruote e i trucks possono essere cambiati, una tavola dalle dimensioni e dalla forma sbagliata in funzione della disciplina che si intende svolgere, comporta le necessità di acquistarne una di nuova.

 

Tra tutte le caratteristiche di una tavola per principianti, ce ne è una che questa deve assolutamente avere: la stabilità. Più la tavola è stabile più sarà facile imparare ad iniziare ad usarla. Lunghezza e larghezza del deck determineranno la superficie di cui il rider dispone per l’appoggio dei piedi e di conseguenza la stabilità complessiva. Questi elementi sono particolarmente importanti nel momento in cui si utilizzerà la tavola in quelle discipline dove le velocità raggiunte sono particolarmente elevate e perciò la sensazione di equilibrio data dalla board diventa una caratteristica importantissima.

 

Per iniziare consigliamo l’acquisto di una longboard, piuttosto che di un cruiser, in quanto la

lunghezza della tavola conferisce una maggiore stabilità.

 

A differenza di quello che si sente dire infatti gli skateboard come il Penny sono sconsigliati per i principianti che vogliono iniziare a skateare, in quanto le dimensioni molto ridotte di questi ultimi fanno si che il rider debba essere molto preciso nel posizionamento dei piedi sulla tavola ed inoltre ogni minimo spostamento del peso farà curvare la tavola rapidamente rendendola instabile. Un cruiser o un longboard rende più soft l'impatto che si avrà con la tavola, facendo si che si migliori in poco tempo a vista d'occhio, potendo spostarsi verso discipline più complesse in pochissimo tempo.

 

 

Dimensioni e forma per scelta longboard

 

Il nostro consiglio è quindi quello di scegliere una tavola dalle dimensioni comprese tra gli 85 e i 110 cm di lunghezza, in questo modo non perderai tempo inutile per imparare a spingerti e a curvare con la tua longboard e potrai iniziare a divertirti fin dal primo momento in cui ci sali sopra.

 

In particolare, nel nostro longboard shop le migliori tavole che ti consigliamo di prendere in considerazione sono:

Quest’ultima tavola a differenza delle alte sopra citate presenta un tail con una concavità verso l’alto (kicktail) che rende questa tavola estremamente versatile e adatta ad ogni tipo di rider ma soprattutto a chi da poco si è avvicinato a questa sport e ancora non ha ben chiaro esattamente che disciplina preferisce tra downhill, dancing o semplice cruising.

 

 

Flessibilità della tavola

 

La flessibilità (o “flex”) della tavola è una di quelle caratteristiche da valutare specialmente in virtù della disciplina svolta e dello stile di riding adottato.

 

“Flessibilità e velocità non vanno d’accordo”

 

Per discipline come il freeride o il downhill, dove le velocità raggiunte sono particolarmente elevate, la flessibilità della tavola deve essere decisamente bassa. Una tavola più rigida garantisce infatti una maggior stabilità nel momento di affrontare una discesa alla massima velocità.

Al contrario, per coloro che vogliono utilizzare la longboard per il cruising, il carving o il dancing, una tavola con una buona flex faciliterà i movimenti e li renderà più morbidi e fluidi, conferendo al rider una sensazione di stabilità e di controllo continuo, anche nel momento in cui si ritroverà di fronte una superficie disconnessa e non lineare.

 

Vogliamo darvi il nostro consiglio sulla tavola giusta da acquistare in funzione della loro flessibilità, nel caso vogliate dilettarvi nel cruising, nel freestyle, nel free ride oppure nel downhill.

  • Cruising: tavola soft e molto flessibile, capace di assorbire i colpi garantendo stabilità continua

  • Freestyle: board medio-flessibile, leggermente più rigida di quella per cruising e perfetta per fare trick senza sentire un contraccolpo esagerato nel momento dell’atterraggio dal salto.

  • Free ride: tavola medio-rigida, che garantisce stabilità anche in discesa.

  • Downhill: deck assolutamente rigida e capace di dare un controllo assoluto nel momento in cui vengono raggiunte velocità elevate. 

 

 

Profilo e forma del deck

 

Per profilo della tavola si intende la forma che assume la longboard guardandola dal lato. Esistono fondamentalmente tre diverse tipologie di profilo, ognuna delle quali è ideale per una specifica categoria del longboard:

  • Camber: presenta la parte centrale della tavola leggermente rialzata rispetto al resto. In questo modo il rider riuscirà a girare la board più facilmente, quasi ci si trovasse nell’oceano a surfare le onde con una tavola da surf oppure facendo snowboard sulla neve in mezzo alle montagne. È la forma ideale per coloro che vogliono fare cruising.

  • Flat: una tavola flat, cioè piatta, è la tavola perfetta per gli amanti del freestyle. È ideale per i principianti, dando una costante sensazione di equilibrio, di controllo e di stabilità.

  • Rocker: al contrario del profilo “camber”, in queste tavole la parte centrale assume una forma leggermente concava verso il basso. Perfetta per il downhill o il freeride.

 

Profilo deck per scegliere la longboard

Ruote e cuscinetti

 

La durezza e la dimensione delle ruote per un rider alle prime armi sono abbastanza ininfluenti ma la dritta che comunque vi diamo e scegliere delle ruote non troppo dure perché rendono la tenuta su strada durante le curve meno affidabile quindi la cosa migliore è scegliere delle ruote morbide con un valore intorno ai 78A e con un diametro superiore ai 60mm.

 

 

Trucks da longboard

 

Per quanto riguarda i truck e le ruote il nostro consiglio è quello di scegliere come prima tavola una tavola già completa e pronta all’uso, perché la scelta di questi pezzi può variare molto a seconda del tipo di tavola che si sceglie ma richiede una certa esperienza per abbinare il giusto setup alla giusta longboard.

 

Riducendo questo argomento al minimo indispensabile, quello che c’è da sapere è che un truck più largo sarà più stabile di uno più stretto, quindi noi consigliamo di acquistare una tavola con dei truck di misura superiore ai 150mm.

 

Truck tavole e ruote longboard

 

Riassumendo quanto detto fino ad ora, una buona prima longboard per principianti deve avere le seguenti caratteristiche:

  • Lunghezza tra gli 85 e i 110 cm
  • Truck di larghezza tra i 150 e i 190 mm
  • Ruote di diametro superiore ai 60 mm e durezza intorno a 78A

Qua si conclude questa guida per acquistare la vostra longboard per iniziare! Per qualsiasi dubbio, domanda o chiarimento non esitate a contattarci alla mail info@leafboards.it oppure al numero 346 2437255.

 

Ora che avete le idee chiare sul mondo del longboard, non perdete l'occasione di visitare il nostro negozio di longboard online.