Weird Fishes: longboards, cruiser e skate fishtail


Weird fishes è il nostro secondo “figlio”. Quattro nuove shapes per quattro strani pesci. Ogni shape è ispirata alla cultura del surf alla quale noi di Leafboards guardiamo sempre con ammirazione, e per questa ragione in questa serie abbiamo deciso di modificarne le forme per adattarle al surf da strada.

Come potete vedere in questo caso ci siamo letteralmente innamorati di una particolare shape, il fishtale. Questa shape, disegnata durante i primi anni ’70 da Steve Lis a San Diego, rappresenta una delle shapes più radicali grazie al suo tail a forma di pinna e il suo setup twin fins diede vita a una vera e propria rivoluzione nel mondo del surf.

 

Le grafiche stampate su queste tavole sono state da principio disegnate a mano dai nostri amici Giulio Polloniato e Umberto Civelli. Ognuno di questi disegni rappresenta un pesce ma di certo non stiamo parlando dei pesci che siamo abituati a vedere nell’oceano, questi pesci sono pesci strani!

Infatti in questo caso abbiamo provato a sconvolgere la forma di questi animali fantastici ripensandoli come se fossero dei mezzi di trasporto usati dagli esseri umani. Ora sono infatti sottomarini, astronavi, aeroplani, barche o vascelli. Si sa che a  tutti i pescatori piace appendere alle pareti della cucina le loro prede migliori come se fossero dei trofei.

Per questo motivo l’orientamento delle grafiche è orizzontale; dopo una buona giornata trascorsa a skateare puoi appendere la tua tavola al muro come se fosse una bella creatura catturata da un pescatore. Salta a bordo e goditi il viaggio su questi Weird Fishes.

 

 

Ps. Ovviamente ci piace parecchio anche la canzone dei Radiohead.